Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Home Musei Sardegna
PDF Stampa E-mail

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI CAGLIARI

 

 


Il Museo Archeologico di Cagliari, si trova nella sua sede attuale, cioè la Cittadella dei Musei, dal 1993; qui è stato allestito secondo moderni metodi espositivi.


Il museo si divide in 3 piani.


Quello inferiore è un percorso espositivo didattico, di tipo cronologico, che ci presenta le fasi storiche e culturali che hanno interessato la Sardegna dal Neolitico antico all'Alto Medioevo.

E' un viaggio tra il Neolitico, Eneolitico e il Primo Bronzo, grazie ai magnifici reperti esposti, provenienti da alcuni dei siti principali della Sardegna, come l'insediamento funerario abitativo di Cuccurru S'Arriu a Cabras o Carroppu di Sirri a Carbonia.


Numerosissime le statuine in pietra che rappresentano le divinità femminili e i materiali appartenenti alle culture di Ozieri, Monte Claro, Filigolza e Abealzu.


Tra le attrattive maggiori i bronzi di Teti Abini e Serri di età nuragica.


Dello stesso periodo i famosi “bronzetti”, che rappresentano vari temi: la vita sociale con le sue differenze, la quotidianità, i culti religiosi, che ci danno una perfetta visione dei popoli nuragici. Tra questi bronzetti, spiccano tra tutti, quelli, di eccezionale bellezza, rinvenuti nei pressi di Uta che rappresentano l'arciere e il capo tribù.


Le fasi della colonizzazione fenicia e punica sono rappresentati dai reperti provenienti da Nora, Monte Sirai e Sant'Antioco.


Di notevole interesse, la ricostruzione del Tofet di Tharros.


Non mancano, ovviamente, inestimabili pezzi di età romana, come ceramiche, vetri e lucerne e gioielli punici e bizantini.

La visita al piano terra si conclude con l'esposizione di monete puniche e romane e una vetrina per non vedenti.


I piani superiori non seguono criteri cronologici, ma topografici, i reperti sono infatti esposti in base al sito archeologico di provenienza.

Tra le vetrine più interessanti quelle che espongono i pezzi provenienti da “Su Nuraxi” a Barumini, quelli del Monte Sirai, e quelli del Tempio di “Antas”.


Nella cittadella dei Musei, che si trova nell'ex Arsenale Militare, oltre il Museo Archeologico Nazionale, sono presenti: la Pinacoteca Nazionale, il Museo Etnografico, il Museo di Arte Siamese, il dipartimento di scienze archeologiche e storico-artistiche e la scuola di specializzazione di studi sardi dell'università di Cagliari.


Come arrivare

Sito museo

 

Insediamento fenicio-punico e romano di Nora(CA)

Torre del Coltellazzo

Torre di San Macario

 

MUSEI PROVINCIA DI CAGLIARI

MUSEI SARDEGNA

 

Cagliari. Storia di una città millenaria - Ora su Amazon

 

-

 

Ferramenta Chiodino

Copyright © 2017 www.conoscerelasardegna.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Conoscerelasardegna.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Sito sulla Sardegna, paesi sardi, cucina sarda, archeologia Sardegna, storia, foto Sardegna, musei, eventi, hotel, case vacanza, parchi naturali, aree marine