Primi piatti Sardi

Malloreddus alla campidanese

Ingredienti:

  • 200 g. di farina di semola;
  • 200 g. di sugo di pomodoro;
  • 50 g. di pecorino;
  • 2 o 3 foglie di basilico;
  • sale;
  • una presa di zafferano.

Per quattro persone. Fate una fontana con la farina di semola, bagnatela con acqua tiepida e leggermente salata e lavorate l’impasto sino a farlo diventare sodo. Aggiungete lo zafferano sciolto in poca acqua e continuate ad impastare. Quando l’impasto sarà omogeneo, staccatene un pezzo e fatene un rotolino, come se fosse un bastoncino larco 1cm circa o 2. Tagliatelo in tanti pezzettini della grandezza di un fagiolo, premerli facendoli rotolare sul retro di una grattuggia poco infarinata e procedete così fino a finire l’impasto. Cuoceteli poi in acqua bollente salata per circa 15 min o comunque fino a quando salgono a galla. Condirli con il sugo di pomodoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *